Referendum del 25 e 26 giugno 2006

Data 17/6/2006 20:04:14 | Argomento: NEWS

Fai un nodo al fazzoletto per ricordarti di andare a votare.
Sono in ballo la forma di governo del nostro Stato e la cessione alle Regioni di importanti prerogative.



Il 25 e il 26 giugno 2006, saremo chiamati a votare per un referendum confermativo di una Legge di Riforma costituzionale, pubblicata il 18.11.05 sulla G.U. n°269.
Si tratta di una legge importante (e secondo alcuni devastante) che introduce radicali cambiamenti in relazione:
1) alle forme di governo del nostro stato
2) al decentramento alle Regioni di altre competenze, ora in carico allo Stato.
Per evitare che si ripeta ciò che successe nel 2001, quando si votò sulla base non di una conoscenza accurata di quella legge, bensì delle indicazioni dei partiti di riferimento, la Gilda degli insegnanti apre uno spazio dedicato al tema del Referendum, ricordando due ottime ragioni per cui i docenti hanno il dovere di informarsi: prima di tutto, perché sono cittadini, poi, perché - come si ricorda spesso in Gilda- essi devono essere più cittadini degli altri, avendo, tra i loro compiti, quello fondamentale di insegnare le leggi e il loro rispetto ai propri studenti.
Questa volta, dunque, è necessario essere consapevoli di ciò che questa ulteriore legge vorrebbe modificare e, perciò, andare a votare e votare con cognizione di causa.



Questa notizia proviene da Gioacolo
http://www.gioacolo.net/xoops/html

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.gioacolo.net/xoops/html/article.php?storyid=55