Radio Agira International ha spento 30 candeline

Data 27/9/2006 1:38:34 | Argomento: Eventi


Dal quotidiano "LA SICILIA":
AGIRA. Si è ballato fino alle 2,30 nella notte tra giovedì e venerdì, in piazza Garibaldi, in occasione dei 30 anni di Radio Agira International. “Radio in piazza”, ma radio anche in radio, tutto in diretta sui 101. Nel suo “live”, Radio Agira ha proposto ai più di mille spettatori presenti i quattro programmi del momento: Rai 101 Chart, classifica dei brani più ascoltati a cura di Dar dj e dj Stefano; Disco 80 a cura di Filippo Saglimmeni; 70 for ever di Giuseppe Contino e Week-end House di Cardillo dj con sax live di Ignazio Macchione. Ma ad esibirsi (nella foto) sono stati anche vecchi dee-jay (Nicola Miceli, Guglielmo Errante e Pippo Gullotta, era presente anche Salvo Miceli). E non è stata un’esibizione qualunque. «E’ stata musica di qualità - dicono Filippo Anello, Lara Arcuri, Gioachino Colombrita e Cardillo deejay, organizzatori della serata - suonata come una volta, con i dischi in vinile».

GUARDA IL CLIP DELLA FESTA AD AGIRA


GUARDA IL CLIP DELLA FESTA A NICOSIA

Giovedì hanno partecipato quasi tutti i fondatori e, telefonicamente, 2 vecchi speaker: Franco Ricca e Piero Contino. Anche Pietrangelo Buttafuoco, che ha mosso i suoi primi passi in radio, ha contribuito con un’intervista video.
Radio Agira International, fondata il 6 dicembre 1976 da Salvatore Anello, attuale direttore, Nicola Gagliardi, Turi Longo, Filippo Venticinque, Filippo Pirrone, Salvatore Torrisi, Gianni Litteri, Giuseppe Amendolia e Gioachino Colombrita, presentatore della serata, è stata la prima emittente radiofonica in provincia e una delle prime sul territorio nazionale. «Con appena 150 watt - dice Filippo Anello, attuale vice direttore - riuscivamo a coprire quasi tutta la Sicilia, soprattutto di notte quando alcune radio “chiudevano”». Stasera il bis della festa a Nicosia in piazza Santa Maria di Gesù.

EMANUELE PARISI



Questa notizia proviene da Gioacolo
http://www.gioacolo.net/xoops/html

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.gioacolo.net/xoops/html/article.php?storyid=58